Balli del Sud .... e non solo .....

Dammi la mano, guardami negli occhi e balla.
Balla fino a non sentire più la fatica, il freddo, la fame e la sete.
Fino a che i tuoi desideri siano appagati dallo stare insieme.
Dammi la mano, guardami negli occhi e balla .....
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 AVINAR al MAO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Anna Rita
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1584
Età : 50
Località : Torino
Data d'iscrizione : 02.04.08

MessaggioOggetto: AVINAR al MAO   Mar Ago 23 2011, 09:52

GONG concerto di musica iraniana e indiana
Avinar GONG 2011

Rassegna promossa dalla Fondazione Torino Musei, a cura di Renzo Pognant e realizzata dall’Associazione Musicale Contrattempo

Per l'undicesimo anno Gong si presenta al pubblico torinese. Negli anni la manifestazione, nata come rassegna di concerti estivi all'interno del Borgo Medievale, si è ampliata. Con un favore sempre crescente da parte del pubblico la rassegna è uscita dal Borgo, nel quale conserva le sue radici, coinvolgendo prima altre strutture museali della Fondazione Torino Musei, come il MAO Museo d’Arte Orientale con cui è iniziata nel 2009 un'intensa collaborazione, e poi spaziando, con MiTo Settembre Musica, in luoghi inusuali, quali la Mole Antonelliana.

Arash Yari daf
Eliza Yari santur
Ruzbeh Fayal canto
Reza Mohsenipour tar
Kamod Raj Palampuri tabla, voce

L’ensemble Avinar, in concerto giovedì 25 agosto al MAO Museo d’Arte Orientale, si dedica alla musica sufi iraniana dall 2001. Arash Yari e i suoi allievi di daf (la percussione più nota nella musica sufi iraniana), hanno organizzato numerosi concerti basati sull’uso delle differenti percussioni iraniane fino al 2004; successivamente, l’ensemble ha continuato la sua attività in Italia nella formazione in duo con Arash ed Eliza Yari. Dal 2006 Avinar ha ampliato il suo repertorio musicale collaborando con musicisti di altre nazioni al fine di sperimentare nuovi ambienti musicali, attraverso l’esecuzione dei brani di Arash Yari influenzati dalla musica classica e folklorica iraniana, dalla musica medievale e – più in generale – dalla musica classica di altre nazioni. La finalità di questa tradizione musicale è creare un dialogo tra diverse culture e dare un messaggio d’amore interiore, in contrapposizione al mondo esteriore dell’apparenza: un canto di pace, amore e tolleranza.

Arash Yari Nato a Tehran nel 1976, a 18 anni inizia a studiare il daf. In seguito continua il suo studio col maestro Emad Tohidi e approfondisce la conoscenza del magham (tipico stile orale del suono) direttamente in Kurdistan dove ha l’opportunità di apprendere la filosofia della musica sufi. Dal 1996 dedica il proprio tempo completamente alla musica mentre si laurea in Ingegneria Industriale e comincia a studiare altre percussioni come il dayere, tas, damam, naghare, dohol e kuzeh. Insegnando privatamente e organizzando concerti, ha composto anche per spettacoli teatrali e cortometraggi in Iran. Ha studiato il Tar (noto strumento a corde della musica Persiana) con il maestro Mohammadreza Ebrahimi. Dal 2004 vive a Torino dove si è laureato al DAMS e insegna daf.

Eliza Yari Nata a Tehran nel 1985 è da sempre vicina alla musica tradizionale persiana. Inizia a studiare il santur (noto strumento a corde della musica persiana) con il maestro Naser Safaei per poi proseguire con il maestro Mohammadreza Fayyaz. Dal 2004 vive a Torino, dove si è laureta in Progetto grafico & Virtual design al Politecnico e diplomata allo IED. Attualmente insegna santur a Torino.

Ruzbeh Fayal Nato a Teheran nel 1978. Nel 1995 inizia a studiare canto iraniano, il radife avaz (i modi e le tecniche del canto tradizionale iraniano), sui metodi di Abdollah Davami e Mahmud Karimi.
Tra 2005-2006 ha continuato ad apprendere le tecniche del canto con il maestro Mohsen Keramati. Attualmente studia Disegno Industriale al Politecnico di Torino. Reza Mohsenipour Nasce a Tehran nel 1976. Studia presso il Conservatorio la musica classica persiana e il târ, con i maestri Zeidullah Tolui, Reza Vohdani, Farhad Fakhreddini, e Hossein Alizadeh. Ha collaborato con famosi cantanti classici persiani come Alì Reza Eftehari e Iraj Bastami, con cui ha fatto numerosi concerti e partecipato a diverse produzioni discografiche in Iran. Dal 1998 al 2009 collabora con latelevisione di stato iraniana. Nel 2006 termina gli studi presso l’Università di Tehran, ottenendo il Master nel suo strumento. Dal 2009 vive a Roma, dove si sta specializzando in etnomusicologia presso la facoltà di lettere all’Università “La Sapienza”.

Kamod Raj Palampuri Nato a Manali (Himachal Pradesh, India) nel 1982 si è diplomato in tabla e canto classico presso l’Università di musica classica Indiana, Pracheen Kala Kendra di Chandigarh (1999-2003). Dal 2008 vive ad Alba dove organizza seminari e insegna tabla, harmonium e canto.

MAO - Museo d’Arte Orientale Via San Domenico 11

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti
i tagliandi saranno in distribuzione a partire dalle 20.45
sarà possibile ritirare solo un tagliando a testa

In occasione dei concerti il MAO prolungherà l’orario di visita fino alle ore 21
con biglietto di ingresso a tariffa ordinaria.

INFO: tel. 011 4436927

Negli ultimi 15-20 anni l'Italia ha subito delle trasformazioni molto significative in vari settori della vita economica e culturale a seguito dell’incremento dell’immigrazione extracomunitaria. Tra i frutti sicuramente più significativi e positivi di questo incontro di culture diverse vi è lo sviluppo di forme artistiche, anche musicali, originali e feconde. Ne è testimonianza la nascita di formazioni che mescolano generi, mondi sonori o musicisti di differente provenienza che si uniscono per dare vita a formazioni autoctone. L’undicesima edizione di Gong si propone di dare voce ad alcuni di questi incontri avvenuti secondo modalità molto diverse fra di loro

_________________
"Ovu de caddhina e mieru de cantina su la meju medicina"
Tornare in alto Andare in basso
http://pizzicati.forumattivo.com
 
AVINAR al MAO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Balli del Sud .... e non solo ..... :: Appuntamenti-
Andare verso: